menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il tour dell'extravergine fa tappa in Irpinia, l'olio Ravece in primo piano

Le città di Flumeri, Ariano Irpino, Lapio e Venticano protagoniste dal 29 ottobre al 6 novembre

Torna Girolio d'Italia il tour promosso dall'Associazione Nazionale Città dell'Olio che da luglio a dicembre attraversa l'Italia alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, dei paesaggi e territori di produzione, dei luoghi e dei mestieri legati alla terra e all'olio.

Protagonista della manifestazione l'Irpinia, il cuore della produzione olivicola campana. Saranno infatti le Città dell'Olio di Flumeri, Comune Capofila dell'iniziativa, Ariano Irpino, Lapio e Venticano ad ospitare dal 29 ottobre al 6 novembre il tour dell'extravergine. La zona di produzione a marchio coincide con quella in cui viene coltivata la varieta? piu? pregiata dell'olivicoltura irpina, ovvero la "Ravece", assunta a simbolo dell'olivicoltura di qualita?. Tale varieta? e? prodotta in 38 comuni dell'Ufita e della Media Valle del Calore. In questa zona si produce l'olio extravergine di oliva "Irpinia Colline dell'Ufita DOP" che presenta caratteristiche organolettiche di grande pregio ed e? realizzato attraverso tecniche tradizionali di coltivazione degli oliveti.

L'edizione 2016 sarà dedicata al tema della Dieta Mediterranea, Patrimonio dell'Umanità Unesco dal 2010, per promuoverne la cultura e la conoscenza. In ogni tappa della manifestazione è previsto un ricco programma di eventi: degustazioni di olio in abbinamento ai piatti della tradizione e ai prodotti dell'eccellenza gastronomica locale, mostre dedicate alle civiltà dell'olivo, convegni scientifici e divulgativi, visite ai frantoi, eventi musicali, mercatini di arti e mestieri, spettacoli di piazza, manifestazioni folkloristiche, cooking show e corsi di assaggio, menù a tema nei ristoranti, il coinvolgimento delle scolaresche in laboratori di conoscenza del mondo dell'olio extravergine.

L'iniziativa sarà presentata, mercoledì 26 ottobre, alle ore 10,30, al Maschio Angioino di Napoli, presso la Sala Conferenze della Fondazione Valenzi. Ai saluti di Lucia Valenzi, Presidente Fondazione Valenzi, seguiranno gli interventi di: Nicolino Del Sordo, Coordinatore Regionale Città dell'Olio - Campania e di Angelo Antonio Lanza, Sindaco di Flumeri, oltreché degli altri sindaci dei comuni coinvolti. E' stato invitato a intervenire all'evento di presentazione: Corrado Matera, Assessore allo Sviluppo e Promozione del Turismo - Regione Campania. Ma la prima tappa di Girolio Campania è Flumeri, capofila alle altre Città dell'Olio della provincia di Avellino: Ariano Irpino, Lapio e Venticano.

Il ricco programma di iniziative nel periodo che va dal 29 ottobre al 6 novembre, aprirà le porte della conoscenza del territorio irpino e del suo pregiato olio ad appassionati e curiosi e permetterà loro di approfondire la conoscenza della Dieta Mediterranea, Patrimonio immateriale dell'Umanità dal 2010 che si esprime in uno stile di vita celebrato in tutto il mondo e in un patrimonio culturale, storico, paesaggistico e sociale rappresentato anche dai territori delle Città dell'Olio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento