Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Si spacciava per la sorella di Cantone: avvocatessa irpina condannata anche dalla Cassazione

Arriva la condanna definitiva

La Corte di Cassazione ha condannato l’avvocatessa irpina, Maria Virginia Cantone, 54 anni, con studio a Cervinara, confermando le decisioni prese dai giudici in primo grado e in Appello, a tre anni e otto mesi di reclusione e a pagare una provvisionale da 283mila euro. A riportare la notizia è IrpiniaNews L’avvocatessa, ricordiamo, si era spacciata per la sorella del capo dell’Anac Raffaele Cantone, ma era stata scoperta. Uno dei truffati, infatti, ha raccontato di aver pagato circa 260mila euro per la cura di una pratica legale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spacciava per la sorella di Cantone: avvocatessa irpina condannata anche dalla Cassazione

AvellinoToday è in caricamento