Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Si finge un giornalista gastronomico per truffare un ristoratore

150 euro la somma richiesta per pubblicare un articolo sulla pseudo-rivista “Le cento migliori pizzerie della Campania”

I Carabinieri della Stazione di Teora hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un uomo ritenuto responsabile di truffa.

Determinante è stata la prontezza della vittima che non ha esitato a contattare il “112” anche solo per raccontare l’accaduto e chiedere un consiglio.

Pare che il truffatore, proveniente dalla provincia di Caserta, si fosse recato presso un ristorante della Valle dell’Ofanto e spacciandosi per un giornalista gastronomico era riuscito ad estorcere al malcapitato 150 euro, con la promessa di pubblicare, a scopo pubblicitario sulla pseudo-rivista denominata “Le cento migliori pizzerie della Campania”, una descrizione del locale, esaltandone sia la struttura che la località nonché, ovviamente, l’ottima cucina.

Ottenuta la somma richiesta è andato via. Ma quel fare così lesto ha insospettito il ristoratore che, qualche giorno dopo, ha provato vanamente a contattare quel sedicente giornalista sui recapiti da lui forniti. Solo a questo punto si è reso conto del raggiro in cui era incappato non ha esitato a sporgere denuncia presso la Stazione Carabinieri di Teora.

Grazie agli elementi forniti dalla vittima, i Carabinieri sono riusciti ad identificare il truffatore che, alla luce delle evidenze emerse, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge un giornalista gastronomico per truffare un ristoratore

AvellinoToday è in caricamento