Finge di essere la sorella di Cantone, il gip si riserva di decidere

Guai seri per Maria Virginia Cantone

Ha destato grande scalpore il caso di Maria Virginia Cantone, l'avvocatessa irpina che, a Foggia, ha dato vita a una truffa clamorosa, spacciandosi per la sorella del noto magistrato Raffaele Cantone, capo dell'autorità anticorruzione. Come riporta Il Caudino, il gip del tribunale di Foggia, Corvino, ha disposto la convalida dell’arresto della 53enne cervinarese. Vogliamo ricordarlo, per lei, l'accusa è di truffa aggravata e continuata. La donna si è avvalsa della facoltà di non rispondere. I suoi legali, gli avvocati Dimitri Moretti e Nico Colangelo, hanno fatto presente diversi rilievi procedurali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • A Mirabella Eclano uno dei wine resort più suggestivi d'Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento