Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Calcio dilettanti, Tribunale Federale rigetta ricorsi di Vincenzo Pastore

Il rilevato difetto di giurisdizione evidenzia che i ricorsi sono stati proposti ad un organo che non aveva la competenza, perché, per l'appunto, privo della relativa giurisdizione, a giudicare sulle domande formulate in relazione al provvedimento di Commissariamento del Comitato

Il Tribunale Federale Nazionale ha rigettato i due ricorsi presentati da Vincenzo Pastore avverso la decisione della Figc sul commissariamento della federazione campana. 

Nella decisione scrivono che "considerato che il Tribunale Federale Nazionale non ha giurisdizione per decidere sulle doglianze sollevate dal dott. Pastore giacché, in assenza di specifica disposizione normativa, diverso doveva essere l’Organo al quale rivolgersi, dichiara il proprio difetto di giurisdizione e, per l’effetto, dichiara inammissibili entrambi i ricorsi proposti dal dott. Vincenzo Pastore". Tale decisione sarà pubblicata anche sul comunicato ufficiale, in modo da poterne prendere visione le migliaia di squadre presenti sul territorio campano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio dilettanti, Tribunale Federale rigetta ricorsi di Vincenzo Pastore

AvellinoToday è in caricamento