Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Fermato conducente di tir: non si riposava da tre settimane

Multato per oltre 15.000 euro e veicolo sottoposto a fermo amministrativo

Numerosi controlli sono stati effettuati dalla Polizia di Stato con personale afferente alla Sezione Polizia Stradale  di Avellino ad ai dipendenti reparti autostradali di Avellino Ovest e Grottaminarda al fine di  verificare le condizioni di sicurezza sia per i conducenti, sia per i veicoli circolanti su strada, con particolare riferimento ai rimorchi e semirimorchi dei complessi veicolari che, in alcuni casi, non rispondono alle  caratteristiche di sicurezza previste dalla legge.

Al fine di garantire standard di sicurezza per la circolazione sulle arterie principali e secondarie della provincia sono stati predisposti numerosi servizi mirati all’osservanza delle norme di circolazione stradale, nel  periodo caratterizzato dall’esodo estivo coincidente con il trasporto dell’“oro rosso” dalla provincia di Foggia e destinati nell’area agro-nocerina.

Centinaia sono i controlli effettuati quotidianamente dal personale della Polizia Stradale di Avellino diretta dal Dott. Renato Alfano e, nello specifico,  personale della Sottosezione Autostradale di Grottaminarda alla barriera autostradale di Candela ha  sorpreso, alla guida di un  complesso veicolare salernitano trasportante pomodori,  un  conducente che non aveva effettuato, regolarmente,  il riposo giornaliero e  quello settimanale da circa venti giorni, nonchè si sono riscontrate  varie anomalie nella verifica delle ore di guida giornaliere con raggiungimento di oltre 16 e 18 ore lavorative consecutive a fronte delle 9 ore massime previste in media al giorno consentite dalla normativa vigente.

Al conducente del veicolo sono state contestate le norme sui tempi di guida e di riposo per un importo superiore a 15.000 euro con il consequenziale fermo amministrativo del veicolo per mesi due.

Continuerà incessante  l’opera di contrasto alle norme di comportamento in ossequio a norme Codice della Strada  al fine di garantire la sicurezza della circolazione stradale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato conducente di tir: non si riposava da tre settimane

AvellinoToday è in caricamento