Cronaca Lioni

Fermato con cocaina nascosta sotto il sedile dell'auto: 33enne in arresto

E' accaduto nel corso di un normale servizio di controllo alla circolazione stradale svolto sulla SS 7 Ofantina nei pressi di Lioni

La lotta senza quartiere allo spaccio in Irpinia da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, sta permettendo di assicurare vari spacciatori alla Giustizia e, nel contempo, sequestrare svariati quantitativi di stupefacenti.

L’attività condotta da militari in divisa, coadiuvati da colleghi in borghese e spesso eseguita con unità cinofila, è mirata a dissuadere dall’uso di droghe.

In tale contesto, nella serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, hanno tratto in arresto un 33enne di Lioni, incensurato, ritenuto responsabile di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un normale servizio di controllo alla circolazione stradale svolto sulla SS 7 Ofantina nei pressi di Lioni, i militari intimano l’“Alt” all’auto condotta dal 33enne e, avendo notato il suo atteggiamento sospetto, decidono di approfondire il controllo.

L’intuito degli operanti ha trovato conferma quando, all’esito della perquisizione, sono stati rinvenuti 280 grammi di cocaina contenuti in un involucro occultato sotto il sedile del guidatore.

Il 33enne, le cui responsabilità sono state confermate dalle prime analisi tossicologiche, è stato così dichiarato in arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari.

La cocaina (per un valore sulla piazza di spaccio calcolato in circa 25mila euro) è stata sottoposta a sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato con cocaina nascosta sotto il sedile dell'auto: 33enne in arresto

AvellinoToday è in caricamento