menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte Manganelli, l'uomo ha ingerito materiale infiammabile?

Si potranno avere dati certi solo al termine degli esami strumentali di oggi

Non poteva finire peggio la ricerca di Felice Manganelli, 49 anni, di Montemiletto, sparito nella notte tra lunedì e domenica e ritrovato senza vita in località Valle Toppe. Il cadavere dell’uomo è stato avvistato da un agricoltore che aveva notato l’auto parcheggiata accanto ad uno dei campi che era intento a coltivare. Al momento non si esclude nessuna pista ma, senza ombra di dubbio, dovranno essere gli esami autoptici a dare maggiori indicazioni sulla vicenda.

A causare la morte potrebbe essere stato l’ingerimento di materiale infiammabile

Stando a quanto affermano le prime indiscrezioni, l’uomo avrebbe  ingerito del materiale infiammabile e questa sarebbe stata la causa della morte. Si potranno avere dati certi solo al termine degli esami strumentali di oggi, che porteranno alla luce maggiori verità sulla morte dell’autista di Montemiletto. Il paese, intanto, è in preda al più profondo sconforto per la morte dell'uomo. Un gran lavoratore, tranquillo e ottimo padre di famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento