rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca Pratola Serra

Falso in bilancio al comune di Pratola Serra, archiviata la posizione dell'assessore 

Adesso, per tutti gli altri imputati, si attende la data del 21 ottobre per l'inizio del processo

Falso in bilancio al comune di Pratola Serra, in data odierna veniva archiviata la posizione dell'assessore  Maddalena Capone, unica, tra i dieci imputati a non essere rinviata a giudizio lo scorso marzo per l'inchiesta sul falso in bilancio, relativo al 2017, durante l’amministrazione Aufiero. La posizione della donna – difesa dall’avvocato Dario Cierzo -  fu infatti stralciata in sede di udienza preliminare e gli atti furono rimessi al pubblico ministero, dunque, viene giudicata totalmente estranea ai fatti in questione. 

Adesso, per tutti gli altri imputati, si attende la data del 21 ottobre per l'inizio del processo. 

Il Comune venne sciolto a fine 2020

Sono 10, dunque, gli ex amministratori comunali, tra cui l'ex sindaco Emanuele Aufiero e suo fratello Antonio, candidato alle elezioni regionali del 2019, che andranno a processo in seguito all'inchiesta condotta dalla Dda di Napoli, relativa all'accusa di falso in bilancio relativa all'anno 2017. Secondo quanto raccolto dagli inquirenti, gli imputati avrebbero riportato residui attivi per 8.415.333,86 euro e residui passivi per 6,695.352,46 euro, a fronte di un risultato di amministrazione in avanzo per 1,719.981,40 euro.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso in bilancio al comune di Pratola Serra, archiviata la posizione dell'assessore 

AvellinoToday è in caricamento