menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La rivolta degli ex parcheggiatori contro Palazzo Città

Tra gli ex dipendenti delle cooperative regna il caos e la paura

La magistratura non si ferma mai e continua imperterrita le sue indagini in merito alla gestione delle aree di sosta ad Avellino. Gli inquirenti stanno cercando di comprendere i motivi che non hanno permesso l’affidamento del servizio parcheggi dopo il bando di gara a cui avevano risposto le cooperative sociali “Multiservice Amica”e “Athena Servizi”. Tra gli ex dipendenti delle cooperative, però, regna il caos e la paura. Ecco le dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa dagli ex parcheggiatori:

“Abbiamo compreso che ci sono indagini in corso e siamo stati in disparte, ma adesso pretendiamo chiarezza. Noi abbiamo bisogno di mangiare, di crescere i nostri figli. Abbiamo bisogno di risposte, tra di noi ci sono persone che hanno più di 50 anni e che non riescono a trovare un nuovo lavoro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento