menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade oltre 600mila euro: sequestro preventivo ai beni di un imprenditore

La misura ablatoria scaturisce da una pregressa attività di verifica fiscale svolta nei confronti della citata società che consentiva di accertare l’indicazione nella prevista dichiarazione annuale per le imposte sui redditi di elementi attivi (ricavi) per un ammontare inferiore a quello realmente conseguiti, per un importo pari ad € 1.505.000, con una conseguente evasione d’imposta pari ad oltre € 667.000

I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Avellino hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca “per equivalente”, emesso dal G.I.P. del Tribunale irpino su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un soggetto B.R., residente in Mercogliano, resosi responsabile del reato di dichiarazione infedele nella sua qualità di rappresentante legale di una società, operante nel settore della fabbricazione di porte e finestre in legno.

La misura ablatoria scaturisce da una pregressa attività di verifica fiscale svolta nei confronti della citata società che consentiva di accertare l’indicazione nella prevista dichiarazione annuale per le imposte sui redditi di elementi attivi (ricavi) per un ammontare inferiore a quello realmente conseguiti, per un importo pari ad € 1.505.000, con una conseguente evasione d’imposta pari ad oltre € 667.000.

Le successive indagini svolte dal Nucleo di Polizia Tributaria di Avellino su delega dell’Autorità Giudiziaria hanno consentito di accertare che il rappresentante legale era intestatario di numerosi conti correnti nonché titolare di beni immobili.

La misura cautelare reale è stata eseguita dalle Fiamme Gialle mediante il sequestro:  dei saldi giacenti sui rapporti di natura finanziaria;  di nr. 01 immobile ubicato nel comune di Pollica (SA), per un importo complessivo di €.667.590.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento