Ucraino sorpreso dai carabinieri senza permesso di soggiorno, espulso

Successivamente ai rilievi foto dattiloscopici, per lui è dunque scattata la procedura per l’espulsione

Sono in corso servizi straordinari di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Baiano, impegnati in numerosi controlli finalizzati, oltre alla prevenzione dei reati in genere, anche alla sicurezza stradale, sia sulle principali arterie che nei centri abitati.

L'uomo non è sfuggito al controllo dei carabinieri

Nell’ambito di tali servizi, a Baiano, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno proceduto al controllo un 29enne di origine ucraina, con a carico svariati precedenti di polizia. L’uomo, domiciliato a San Gennaro Vesuviano (NA), è risultato sprovvisto del permesso di soggiorno e gravato da decreti di espulsione. Successivamente ai rilievi foto dattiloscopici, per lui è dunque scattata la procedura per l’espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • "Quando morirò lasciami dove vuoi" e lei abbandona il cadavere per strada

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento