menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senegalese espulso si rifiuta di lasciare il territorio italiano, denunciato

Per il weekend appena trascorso, il Comando Provinciale di Avellino ha predisposto una serie di servizi straordinari finalizzati al controllo del territorio della Compagnia di Montella

Per il weekend appena trascorso, il Comando Provinciale di Avellino ha predisposto una serie di servizi straordinari finalizzati al controllo del territorio della Compagnia di Montella, anche in occasione della 36a edizione della manifestazione “Sagra della Castagna I.G.P. di Montella” che, come ogni anno, ha attirato turisti anche dalle province e dalle regioni limitrofe.

L’impiego maggiore di Carabinieri, è stato preordinato proprio a Montella e lungo le arterie principali che portano in Alta Irpinia, rese sicuramente più caotiche dai numerosi visitatori che, nonostante le avverse condizioni metereologiche, hanno partecipato alla citata kermesse.

L’articolato dispositivo ha permesso di effettuare perquisizioni e controlli, con il risultato di sette persone denunciate in stato di libertà, una patente ritirata e due segnalazioni alla competente Autorità Amministrativa ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90.

Pertanto, un senegalese 21enne che, pur colpito da tre decreti di espulsione, era rimasto clandestinamente nel territorio dello Stato italiano, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento