menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza rifiuti, si allontana l'ipotesi Stir di Pianodardine

Provincia e IrpiniAmbiente cercano una soluzione ma, intanto, la raccolta prosegue a singhiozzo

Provincia e IrpiniAmbiente continuano la loro incessante ricerca di una soluzione per quanto concerne l’umido. Nonostante il dissequestro dello Stir, in questo momento, l’impianto di Pianodardine non è certamente una delle soluzioni più accreditate.

Le ultime indiscrezioni lasciano intendere che «IrpiniAmbiente» dovrebbe richiedere alla Provincia l'autorizzazione per concretizzare la trasferenza nello Stir. In virtù di questo, Palazzo Caracciolo dovrebbe convocare una conferenza dei servizi per ottenere tutti i nulla osta necessari, a partire dal permesso dell'Asl.

La situazione, intanto, rimane di emergenza. La raccolta dell'umido nei 58 comuni, proseguirà a singhiozzo fino alla giornata di sabato. Saranno effettuati due passaggi per la frazione organica nei comuni, il cui calendario ordinario prevede tre raccolte settimanali, e una sola raccolta per quei comuni che ordinariamente ricevono due passaggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento