rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Emergenza idrica in Irpinia, Alto Calore: "No a sprechi di acqua"

Resta operativa, fino a contrordine, su tutto il territorio irpino e sannita servito da ACS, la Task-force attivata su indicazione del Presidente di ACS, Raffaello De Stefano, composta da tecnici specializzati, organizzati in turni di lavoro H24

Caldo torrido, no agli sprechi. A raccomandarlo è l'Alto Calore Servizi che attraverso una nota invita i cittadini ad usare l'acqua potabili in maniera civile, senza sprechi. Questo il comunicato: "In considerazione del perdurare delle condizioni meteo caratterizzate da elevate temperature, al di sopra della media stagionale, e dalla mancanza di precipitazioni piovose, a cui si aggiungono difficoltà strutturali riguardanti  in particolare l’area  solofrana-montorese, questa Società rinnova l’appello a tutti gli utenti affinché si utilizzi l’acqua potabile, solo ed unicamente per gli scopi consentiti, evitando ogni forma di spreco e di utilizzo non razionale. 

Resta operativa, fino a contrordine, su tutto il territorio irpino e sannita servito da ACS, la Task-force attivata  su indicazione del Presidente di ACS, Raffaello De Stefano,  composta da tecnici specializzati, organizzati in turni di lavoro H24, per fronteggiare l’emergenza: provvedendo alle riparazioni sulle reti ed operando chiusure notturne a rotazione, al fine di bilanciare la disponibilità idrica e garantire il fabbisogno in tutti i Comuni nelle ore diurne.

   Si ringraziano i Sindaci- soci di ACS e i cittadini-utenti per la collaborazione. Si ricorda, infine, che eventuali abusi circa l’utilizzo improprio saranno segnalati alle autorità competenti per l’applicazione delle sanzioni amministrative e l’adozione dei provvedimenti previsti dalle vigenti leggi in materia». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza idrica in Irpinia, Alto Calore: "No a sprechi di acqua"

AvellinoToday è in caricamento