rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Cesinali

Emergenza furti a Cesinali e Aiello del Sabato, siglata una convenzione tra i due comuni: task force operativa

Purtroppo, questa preoccupazione non è soltanto una sensazione, dato che si sono verificati raid nei due comuni irpini, concentrati soprattutto nelle contrade

La serata di ieri è stata nuovamente caratterizzata da "allerta" e tensione per i residenti di Aiello del Sabato e Cesinali, che hanno vissuto un rinnovato timore per i furti in abitazione. Purtroppo, questa preoccupazione non è soltanto una sensazione, dato che si sono verificati raid nei due comuni irpini, concentrati soprattutto nelle contrade. La comunità di Cesinali è attualmente sotto assedio da parte dei ladri, che hanno compiuto una serie di furti in rapida successione. Questi episodi stanno causando apprensione, specialmente nelle zone più isolate del piccolo comune, e la popolazione vive nel terrore.

Nei giorni precedenti, diverse abitazioni nella zona di via Oratorio e via Frestola sono state oggetto di scorrerie. I ladri, infatti, hanno rubato denaro e oggetti preziosi, compiendo anche una razzia in un appartamento al terzo piano di un edificio, arrampicandosi lungo il canale di scolo dell'acqua piovana. Sempre a Cesinali, negli ultimi giorni, tutti gli appartamenti di un unico stabile al centro del paese sono stati presi di mira dai soliti ignoti. La stessa situazione di emergenza si è verificata ad Aiello del Sabato, con tentativi di furto registrati ieri tra la frazione Sabina ed Atripalda.

Intanto, i sindaci di Cesinali e Aiello del Sabato, Sebastiano Gaeta e Dario Fiore, hanno firmato stamattina una convenzione. "Nella mattinata di oggi, i sindaci si sono riuniti, e dopo aver ottenuto rassicurazioni per una maggiore presenza sul territorio di pattuglie dei Carabinieri - ai quali esprimiamo gratitudine per la collaborazione - hanno concordato e avviato una stretta collaborazione tra i rispettivi uffici di Polizia Municipale", si legge nella missiva. Pertanto, a partire da domani, 21 novembre 2023, sarà attivato un pattugliamento dell'intero territorio nelle ore pomeridiane, un'operazione capillare che comprenderà anche le frazioni. L'obiettivo è svolgere un ruolo predominante nella prevenzione dei furti, avvisando tempestivamente le forze dell'ordine presenti sul territorio. Gli agenti opereranno con l'auto di servizio con lampeggianti accesi. Si sottolinea che queste settimane dell'anno sono caratterizzate da un aumento dell'attività delle bande criminali.

"Nell'impegno congiunto delle Amministrazioni Comunali e delle Forze dell'Ordine, un ruolo importante è attribuito ai cittadini", si legge ancora. Si invita la popolazione a segnalare alle forze dell'ordine tutto ciò che appare sospetto, dando così la possibilità di intervenire per le verifiche necessarie. Anche la segnalazione di una vettura sospetta può consentire un controllo sull'immatricolazione e sulla proprietà, contrastando eventuali contraffazioni della targa, pratica sempre più diffusa dalle bande criminali. Le Amministrazioni Comunali stanno facendo la propria parte, dialogando quotidianamente con le Forze dell'Ordine e mettendo in campo tutte le risorse disponibili nell'interesse delle rispettive comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza furti a Cesinali e Aiello del Sabato, siglata una convenzione tra i due comuni: task force operativa

AvellinoToday è in caricamento