rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca Pietrastornina

Emergenza furti e accoltellamento di Capodanno, Spena: "Anche le amministrazioni locali devono adoperarsi"

Nella giornata di oggi, presso la Sala Consiliare di Pietrastornina, ha avuto luogo la presentazione del libro di Arturo Bascetta “Vincenzo Rizzo e la sua Pietrastornina”. Presente all’evento anche il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e il Prefetto di Avellino Paola Spena

Nella giornata di oggi, presso la Sala Consiliare di Pietrastornina, ha avuto luogo la presentazione del libro di Arturo Bascetta “Vincenzo Rizzo e la sua Pietrastornina”. Presente all’evento anche il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e il Prefetto di Avellino Paola Spena. Quest'ultima, ha parlato anche dell’emergenza furti e dell'accoltellamento di Roberto Bembo:

“Abbiamo registrato una riduzione significativa dei furti, anche grazie all’arrivo di rinforzi importanti e con una strategia di controllo organizzata con le forze dell’ordine”, afferma il Prefetto di Avellino Maria Spena. “Sicuramente stiamo parlando di una tipologia di reato particolarmente odiata. Spesso abbiamo ribadito che l’Irpinia è un crocevia importante con altri territori. Dobbiamo affrontare incursioni provenienti da altri territori di specialisti del “furto in batteria”. Abbiamo parlato con le amministrazioni per l’implementazione dell’illuminazione pubblica. Una attenzione per le regole comportamentali minime. Abbiamo rilanciato, poi, il “protocollo di vicinato”. I cittadini possono, attraverso un semplice messaggino WhatsApp, interagire con un referente delle forze dell’ordine, segnalando situazioni anomale. Così le forze dell’ordine possono essere informate in tempo reale e arginare questa criticità”.

L'accoltellamento di Roberto Bembo 

“L’episodio dell’accoltellamento di Roberto Bembo, dettato veramente da futilissimi motivi, necessita di un circuito educativo che riguardi tutte le istituzioni. Parlo della famiglia, della scuola e anche gli ambienti di lavoro. Dobbiamo traferire ai giovani questa idea di rispetto. Rispetto nei confronti degli altri. Rispetto delle opinioni altrui. Anche le amministrazioni locali devono adoperarsi. Le regole non devono essere viste come una costrizione, piuttosto come un background mentale per vivere tutti meglio. Dobbiamo coltivare le nuove generazioni in modo diverso. Il barlume di speranza, forse, è da ricercare nella richiesta di perdono da parte del giovane indagato per l’episodio delittuoso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza furti e accoltellamento di Capodanno, Spena: "Anche le amministrazioni locali devono adoperarsi"

AvellinoToday è in caricamento