menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Covid-19, Asl pronta ad attivare due unita’ mobili per pazienti domiciliari

La notizia è stata resa nota adesso dall'Asl

Al fine di implementare la sorveglianza sanitaria relativa all’Emergenza COVID 19 , l’ASL di Avellino è pronta ad attivare due unità mobili dotate di attrezzature e di personale medico dedicato alla gestione domiciliare dei pazienti  in isolamento  affetti da COVID 19: dimessi,  paucisintomatici non ricoverati,  pazienti in isolamento fiduciario per i contatti di caso o pazienti sintomatici senza evidenza di contatto, nonché  pazienti fragili, cronici e affetti da patologie invalidanti che, a seguito dell’emergenza in corso, costituiscono la parte più vulnerabile della popolazione. Il percorso prevede che i Medici di Medicina Generale - Pediatri di Libera Scelta e gli Operatori di Sanità Pubblica, mediante la sorveglianza sanitaria attiva, comunichino i nominativi al personale medico, che attraverso le unità mobili, attivino il primo filtro diagnostico e la gestione clinica del paziente e/o sospetto quando non necessita di ricovero. 
Sono previsti due medici per unità mobile con autista. Le figure professionali sono: Medici di Continuità Assistenziale, Medici frequentanti o in possesso del Corso di Formazione specifica in Medicina Generale, Laureati in Medicina e Chirurgia Iscritti all’Ordine dei Medici. 

Per l’arruolamento dei suindicati Medici è stato pubblicato, in data odierna, sul sito dell’ASL Avellino, apposito bando con scadenza il giorno 30 marzo 2020 alle ore 24.00.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento