menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

È il padre di un'infermiera la prima vittima per Covid-19 della città di Avellino

L'uomo si è spento all'età di 80 anni

È il padre di un'infermiera la prima vittima della città di Avellino a causa del coronavirus: Pasquale Fossile, 80 anni, era ricoverato dall'inizio di aprile presso il Moscati. 

L'uomo, al momento dell'arrivo presso la Città Ospedaliera, presentava febbre alta e altri sintomi tipici del Covid che, nei giorni successivi al ricovero, sono peggiorati, fino a portare al decesso del paziente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento