menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due attentati in pochi mesi ai danni dell'irpina protagonista della Corrida

Ieri la bomba carta davanti casa, a febbraio alla donna di Aiello le era stata incendiata la macchina

"Esprimiamo vicinanza alla nostra concittadina, vittima del grave episodio avvenuto questa notte. Un fatto che va duramente condannato. Piena fiducia nel lavoro delle Forze dell’Ordine che, siamo certi, chiariranno ogni aspetto di questa brutta vicenda".

Così il vicesindaco di Aiello del Sabato esprime la sua solidarietà a nome dell'amministrazione Comunale alla donna di 53 anni che ieri è stata vittima di un vile attentato sul quale stanno indagando i carabinieri. 

Un grosso boato nella notte che ha svegliato lei e i suoi vicini. Colpa di una bomba carta collocata all'ingresso della sua casa. Lo scorso 4 febbraio a G. N. gli era stata incendiata l'auto parcheggiata sotto l'abitazione. Due attentati in pochi mesi. Forse una vendetta dovuta a screzi personali. G. N. è una donna molto simpatica che un anno fa partecipò al noto programma televisivo La Corrida su Rai Uno. La comunità di Aiello le è vicina. Dalle immagini di video sorveglianza si cercherà di risalire al vile gesto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento