Morte sospetta al Moscati, 9 indagati tra medici e infermieri

La donna ha subito due interventi chirurgici, per l’asportazione di un fibroma

Nella giornata di ieri aveva inizio un’indagine finalizzata a fare luce sulla morte di Michela Ambrosone. La donna, 41 anni, è deceduta presso l’ospedale Moscati di Avellino. La donna ha subito due interventi chirurgici - per l’asportazione di un fibroma - presso la struttura ospedaliera di Contrada Amoretta. Per la vicenda risultano indagate 9 persone tra medici e infermieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Occorrerà accertare eventuali responsabilità

La 41ennne era originaria di Sturno ma si era trasferita a Mirabella Eclano dove viveva con il marito. Il decesso è avvenuto a causa di un arresto cardiocircolatorio dopo esser stata trasferita nel reparto di rianimazione. Lo scorso 20 luglio sono stati celebrati i funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Federica Panicucci, caffè col fidanzato ad Avellino

  • Coronavirus ad Atripalda, donna in quarantena viola la restrizione

  • Tra piscine naturali e cascate mozzafiato, il viaggio in Irpinia firmato eiTravel

  • Coronavirus, sono un 30enne avellinese e una giovane di Atripalda i nuovi positivi

  • Raccolta rifiuti a Ferragosto, ecco che cosa cambia

  • Coronavirus, la 24enne avellinese sta bene ed è asintomatica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento