Donna incinta fuma marijuana a Mercogliano, un gesto che va oltre il degrado

La speranza è che la protagonista di questa vicenda possa leggere queste poche righe e capire che, a volte, certe decisioni non devono essere prese per se stessi, ma per chi ti sta accanto

Vedere una donna incinta, con un grande pancione, fumare tranquillamente una sigaretta incurante dei problemi che questo può creare al bambino che porta in grembo, senza ombra di dubbio, è una brutta immagine.

Quasi come se quella noncuranza fosse sinonimo di un ruolo, quello di madre, che poco si sposa con la volontà di una donna che non pensa realmente alle esigenze del proprio bambino. Ma quando, addirittura, si vede una donna in avanzato stato di gravidanza fumare una sigaretta di marijuana, allora, si è raggiunto il limite. Questo è ciò che è accaduto a Mercogliano, nella tarda serata di ieri. La speranza è che la protagonista di questa vicenda possa leggere queste poche righe e capire che, a volte, certe decisioni non devono essere prese per se stessi, ma per chi ti sta accanto o, in questo caso, ancora più vicino…

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

  • Autostrada: nasce l'Avellino-Salerno-Reggio Calabria

Torna su
AvellinoToday è in caricamento