rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Mercogliano

Don Vitaliano vieta la messa ai No-vax: "Una scelta necessaria"

"Bisogna proteggere le piccole chiese dove inevitabilmente il rischio assembramenti è più elevato"

Don Vitaliano, parroco di Capocastello e vice direttore della Caritas, ha proibito a chiunque decida di non vaccinarsi di andare a messa nella sua chiesa. Una decisione dura e difficile, ha dichiarato il sacerdote, ma necessaria per il bene della comunità: 

“Costretto a dire ai no vax di non venire a messa”. Ha spiegato Don Vitaliano. Una sofferenza enorme, ha aggiunto il parroco, vietare la funzione, ma necessaria alla luce dell’aumento di contagi da Covid-19 registrati in questi ultimi giorni:

Non mi permetto di esprimere giudizi di carattere ideologico ma il mio è solo un ragionamento pratico. A Capocastello le chiese sono piccole ed allora, sia pure a malincuore, ho invitato i fedeli a pensarci prima di venire a messa. Almeno, se non si è vaccinati e dunque si è più esposti al contagio e alla diffusione, che si evitino le piccole chiese dove inevitabilmente il rischio assembramenti è più elevato".

"Non voglio dare giudizi – conclude – ma dovremmo aiutare chi ha scelto di non vaccinarsi e convincerlo a farlo al più presto. Ne va della salute personale, ma soprattutto della salute degli altri. E la carità è anche preoccuparsi del bene dell'altro. Vaccinarsi significa preoccuparsi per sé ma soprattutto degli altri".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Vitaliano vieta la messa ai No-vax: "Una scelta necessaria"

AvellinoToday è in caricamento