Ai domiciliari con un pitone reale, denunciato

Inosservanza delle norme sulla detenzione di animali esotici

I Carabinieri della Stazione di Montoro Inferiore hanno deferito alla Procura della Repubblica di Avellino un 50enne del luogo ritenuto responsabile di violazione alla normativa per la detenzione di animali esotici.

Il predetto, ristretto agli arresti domiciliari, alla specifica richiesta dei militari operanti non era in grado di fornire la prevista documentazione relativa al pitone reale che deteneva all’interno in una teca.

A carico del 50enne è scattata pertanto la denuncia in stato di libertà ai sensi dell’art. 2 della Legge 150/1992 che prevede apposita documentazione giustificativa per la detenzione di quel genere di animale esotico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rettile è stato sottoposto a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè: titolare positivo in ospedale

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Cgil: alla scuola elementare Palatucci, un provvedimento assurdo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento