menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Camera di Commercio pronta a soffiare la Dogana al Comune di Avellino

La proposta del presidente Oreste La Stella è di realizzare un'enoteca provinciale per promuovere il comparto vitivinicolo

Non sarà una corsa in solitaria quella per partecipare alla vendita giudiziaria della Dogana di Avellino.

Se infatti il Comune pensa di avere l'esclusiva, dovrà fare i conti con la Camera di Commercio. Il presidente Oreste La Stella nel corso della conferenza stampa in Piazza Duomo, ha spiegato come la Camera di Commercio intende muoversi per partire da settembre.

Tra le varie iniziative sotto la lente di ingrandimento c'è innanzitutto il comparto enologico, fiore all'occhiello della nostra provincia. L'idea è realizzare una enoteca provinciale, ovvero una vetrina unica per le nostre DOCG con la regia dell'ente di Piazza Duomo. In questo contesto La Stella non ha escluso la possibilità di partecipare all'asta del tribunale fallimentare per l'acquisizione della Dogana, una location perfetta per il progetto illustrato.

La Stella svela inoltre un altro particolare, all'Expo di Milano il padiglione Irpinia era rappresentato da una bella struttura che ora la Camera di Commercio vorrebbe esporre a Piazza Libertà. Uno stimolo che purtroppo Palazzo di Città non ha colto, perchè le richieste del presidente sono cadute nel vuoto. "Avere una struttura simile che rappresenta l'Irpinia nel pieno centro di Avellino, sarebbe, crediamo, una bella cosa - ha detto - ma il Comune, da due mesi, non ci ha ancora fornito nessuna risposta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Shock a Quadrelle, suicida il 25enne Saverio Fiore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento