rotate-mobile
Cronaca

Distrusse l'auto della figlia, assolto dal tribunale

La decisione sulla vicenda avvenuta nel 2013

L'accusa era di aver danneggiato l'auto della figlia ma, il tribunale di Avellino, ha optato per il proscioglimento. Questo è ciò che è accaduto ad A.A., 73enne di Avellino, difeso dall'avvocato Luca Penna. I fatti si riferiscono al 2013. Il danneggiamento della vettura, stando a quanto emerge dalle carte processuali, è avvenuto in seguito ad alcuni litigi intercorsi tra padre e figlia.  La difesa ha evidenziato la non punibilità del fatto, perché la parte offesa era figlia dell'imputato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distrusse l'auto della figlia, assolto dal tribunale

AvellinoToday è in caricamento