Lascia il fucile sull'attaccapanni, denunciato 70enne

L’arma in questione è stata sottoposta a sequestro

I Carabinieri della Stazione di Avella, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino un 70enne del luogo ritenuto responsabile di omessa custodia di armi.
I militari, nel procedere al controllo, constatavano che il predetto non adoperava le dovute cautele nel custodire il proprio fucile, depositato su un attaccapanni della propria camera da letto.
Nel contempo si accertava che l’anziano non era in possesso del previsto certificato medico attestante il possesso dei requisiti psicofisici per la detenzione delle armi in quanto la propria Licenza di porto di fucile da caccia era scaduta di validità.
L’arma in questione è stata sottoposta a sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • A Mirabella Eclano uno dei wine resort più suggestivi d'Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento