Nascondeva in casa droghe e munizionamenti, 20enne denunciato dai Carabinieri

È accaduto a Solofra

Credeva che quel vano occultato dal televisore potesse consentirgli di sottrarsi alle proprie responsabilità, ma non è andata come sperava: all’esito della perquisizione domiciliare, i Carabinieri della Stazione di Solofra hanno denunciato un 20enne del posto, ritenuto responsabile di “Detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio” nonché “Detenzione illegale di munizionamento”.

Con l’istituzione della Compagnia dei Carabinieri di Solofra sono stati ulteriormente intensificati i servizi nell’area solofrana, nel serinese e nel montorese, a vantaggio del controllo del territorio e del contrasto alla criminalità: decine di pattuglie (in divisa ed in borghese) per garantire la massima presenza di Carabinieri sul territorio, soprattutto durante le ore notturne e in quelle aree di maggior interesse, sia per prevenire i reati che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.

Proprio nell’ambito di tali servizi, nelle ultime ore a Solofra sono state eseguite varie perquisizioni domiciliari.

Quando i Carabinieri hanno bussato alla porta della sua abitazione, il giovane ha tentato di convincerli al fine di farli desistere dal prosieguo dell’attività. Ma gli operanti, non credendo alle sue parole, decidevano di procedere al controllo.

L’idea di “averci visto giusto” trovava conferma con il rinvenimento di circa 10 grammi di marijuana e hashish abilmente nascosti dietro a un televisore. Inoltre, nel prosieguo dell’attività di polizia giudiziaria, i Carabinieri hanno rinvenuto anche alcune cartucce per fucile illegalmente detenute, occultate nel garage.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e per il ventenne è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comando Provinciale di Avellino assicura che questi servizi di controllo del territorio continueranno incessantemente, con l’obiettivo di contrastare ulteriormente l’illegalità diffusa e la criminalità, rafforzare la fiducia e fornire maggiore tranquillità al cittadino nel peculiare territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • A Mirabella Eclano uno dei wine resort più suggestivi d'Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento