Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Detenuto del carcere di Ariano Irpino mostra le proprie parti intime in presenza della comandante

La Uilpa Polizia Penitenziaria, in aggiunta alle aggressioni fisiche e verbali a cui quotidianamente sono soggetti gli uomini e le donne in divisa, condanna fermamente tali gesti ed atteggiamenti irrispettosi

Nel primo pomeriggio della data odierna, due detenuti italiani appartenenti alla sezione ex art.32 si sono inizialmente opposti con forza al personale di Polizia Penitenziaria comandato ad una perquisizione ordinaria nella loro camera detentiva, motivo per cui si è reso necessario l’ausilio della Comandante di Reparto. Dopo una lunga opera di mediazione, entrambi i detenuti sono usciti dalla propria stanza per consentire l'operazione. Uno dei due detenuti in questione, transitando nel corridoio della sezione, alla presenza della Comandante, con evidente intento provocatorio, ha abbassato i pantaloni mostrando le proprie parti intime. Per entrambi è stato disposto l'immediato isolamento. La Uilpa Polizia Penitenziaria, in aggiunta alle aggressioni fisiche e verbali a cui quotidianamente sono soggetti gli uomini e le donne in divisa, condanna fermamente tali gesti ed atteggiamenti irrispettosi ponendo in evidenza comportamenti figli di un senso di impunità di cui alcuni detenuti credono di godere, una realtà con la quale ogni giorno il corpo di Polizia Penitenziaria deve fare i conti, ottemperando e assicurando il rispetto delle leggi dello Stato ed a cui è demandato il compito di partecipare al reinserimento sociale, anche di tali soggetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto del carcere di Ariano Irpino mostra le proprie parti intime in presenza della comandante
AvellinoToday è in caricamento