menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza al derby: nelle bombe carta c'erano lamette e chiodi

Nel corso del derby tra Salernitana e Avellino ci sono stati attimi di grande paura

Nel corso del derby tra Salernitana e Avellino ci sono stati attimi di grande paura. Sono state lanciate, infatti, delle bombe carta confezionate contenente lamette, chiodi e altri materiali in metallo. Sono tre i tifosi irpini rimasti feriti. I supporters biancoverdi avevano ferite al volto, alle braccia, alla schiena e alle spalle; prontamente medicate dai sanitari del 118. 

La situazione è degenerata trenta minuti prima del fischio d'inizio. Sono dovuti intervenire una cinquantina di agenti tra carabinieri e poliziotti dei reparti mobili, che si sono posizionati ai confini dei due settori. Il lancio di petardi è continuato e, a farne le spese, è stato anche il secondo assistente dell’arbitro Cecconi, probabilmente colpito da un oggetto metallico. 

La Digos è a lavoro per identificare gli autori dei lanci attraverso le immagini del circuito di videosorveglianza filmate dalla Sala G.O.S. e punirli con Daspo e denunce. La Salernitana invece rischia la squalifica del campo a titolo di responsabilità oggettiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Finalmente riapre il Cinema Partenio di Avellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento