menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violazioni in materia di rifiuti speciali: nei guai un'azienda produttrice di articoli in plastica

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

I Carabinieri della Stazione Forestale di Monteforte Irpino, in agro del comune di Avella, durante mirati controlli finalizzati al monitoraggio del gruppo idrico artificiale “Sciminaro”, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino l’amministratore unico di una locale azienda dedita alla produzione di articoli in plastica. All’esito delle verifiche i militari hanno accertato che la ditta non rispettava il limite temporale del deposito dei rifiuti speciali per il successivo trasporto all’impianto di recupero o smaltimento.

Veniva altresì accertato che la ditta produceva reflui assimilabili alle acque domestiche, senza la prevista autorizzazione di immissione in fogna. Per tale violazione è stata elevata una sanzione amministrativa di 12mila euro e nel contempo veniva informato l’Ente competente per l’immediata sospensione dell’attività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento