Denunciato il titolare di un’azianda agricola inattiva

Ricettazione e abusivo esercizio di una professione

I Carabinieri della Stazione di Ariano Irpino, congiuntamente ai colleghi della locale Stazione Forestale, nell’ambito di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione di illeciti in materia sanitaria, macellazioneclandestina e commercio, hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un 70enne del posto.

Nello specifico, all’esito delle verifiche eseguite presso un’azienda agricola inattiva per cessata attività, all’interno di due locali adibiti a stalle, sono stati rinvenuti cinque capi di bestiame (suini e bovini) privi marchi auricolari e marchi elettronici ruminali identificativi nonché la disponibilità di due marchi auricolari identificativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il titolare della struttura, che non era in grado né di dimostrare la provenienza e tracciabilità del bestiame né di giustificare il possesso e la legittima provenienza dei marchi auricolari identificativi, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento in quanto ritenuto responsabile dei reati di Ricettazione e Abusivo esercizio di una professione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus: è gravissimo al "Moscati"

  • Carmen, 14 anni, è scomparsa da Avellino: aiutateci a trovarla

  • Dramma in Irpinia, il comandante dei carabinieri è stato trovato senza vita

  • Coronavirus in Irpinia: 10 nuovi casi nelle ultime 72 ore, riapre la Palazzina Alpi al Moscati

  • Salgono i casi di Covid a Santa Lucia di Serino, uno anche a San Michele

  • Riapre Aloha ad Avellino, nuova sede e golose sorprese

Torna su
AvellinoToday è in caricamento