menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Denunciato per il reato di truffa: aveva messo in vendita un'auto

Venivano così fornite dettagliate spiegazioni e foto

I Carabinieri della Stazione di Montella hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria un quarantenne ritenuto responsabile del reato di truffa.

L’indagine prende spunto dalla denuncia sporta dalla vittima che, in cerca di un buon affare, veniva attratto dal prezzo oltremodo conveniente di una Fiat Panda in vendita su un noto sito di annunci on-line: non esitava quindi a contattare l’inserzionista sia per avere maggiori chiarimenti e per ridurre al minimo il dubbio che potesse trattarsi di una truffa.

Venivano così fornite dettagliate spiegazioni e foto (anche dei documenti circolazione dell’auto e d’identità dell’intestatario) che conquistavano la fiducia dell’acquirente il quale non esitava ad effettuare il pagamento mediante bonifico bancario. Ma, ricevuti i 1.600 euro pattuiti, il fittizio venditore si rendeva irreperibile, senza mettere a disposizione la citata autovettura.

Alla luce delle evidenze emerse, a carico del predetto, 40enne di Brescia già gravato da precedenti di polizia, è scattato il deferimento in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ora è ufficiale: la Campania torna in “zona gialla”

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, anziano deceduto al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento