Delitto Masucci, la Procura non ha dubbi: si tratta di suicidio

Chiesta l’archiviazione del procedimento per omicidio a carico di ignoti

La notizia, dopo interminabili mesi d'indagine, è arrivata adesso: la morte di Ugo Masucci, il settantenne dentista ritrovato senza vita nel soggiorno della sua villa di Contrada Archi, non fu causata da terzi o effetto di una rapina finita male, bensì si tratta di morte autoinflitta. Ovvero, un suicidio. 

Quella della morte autoinflitta e l'ipotesi più plausibile secondo quanto emerge dagli esami effettuati dal medico legale. Moltissimi gli elementi che deporrebbero in questo senso, a cominciare dall’assenza di segni di aggressione, l’integrità degli abiti, l’unica presenza di lesioni limitata al capo, unicità del colpo e la direzione dal basso verso l’alto. Ancora, poi, l’unico profilo genetico scoperto sulla pistola è proprio quello del dentista. Stesso discorso anche per l’esame stub su mani e indumenti del medico. Tracce di antimonio, bario e silicio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per queste motivazioni, i magistrati della Procura di Avellino hanno chiesto l’archiviazione del procedimento per omicidio a carico di ignoti aperto l’undici dicembre dopo il rinvenimento del cadavere del professionista. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Violenta aggressione ad Avellino, dipendente di un bar finisce all'ospedale

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Sole 365 inaugura ad Avellino, ecco le posizioni di lavoro aperte

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento