Costantino Preziosi disegna l'Avellino 2016: "Daremo un nuovo volto"

"Non abbasseremo la guardia. Il nostro obiettivo è e resta quello di lavorare per il bene e la bellezza della Città di Avellino" dice l'assessore

Il 2015 è stato l’anno dell’avvio di alcuni importanti lavori pubblici in città, interventi necessari che si concluderanno nel corso del 2016 e che certamente daranno un nuovo volto alla città di Avellino. Intanto i lavori di Corso Europa e di Contrada Baccanico sono terminati nel rispetto dei tempi previsti.

L’Amministrazione è quotidianamente a lavoro per agevolare e garantire il corretto e sicuro svolgimento degli altri lavori pubblici in città. L’obiettivo, come più volte dichiarato anche dal Sindaco Paolo Foti, resta quello di riportare in città flussi economici, imprenditoriali, turistici e commerciali che possano essere volano di crescita e sviluppo per la comunità avellinese. L’attesa più importante riguarda certamente il completamento di Piazza Libertà. Se tutto procederà senza intoppi la nuova agorà cittadina sarà restituita alla città entro la primavera. Discorso a parte merita il Tunnel. L’auspicio dell’Amministrazione è che per il periodo estivo si possa scrivere finalmente a parola fine per questo cantiere aperto da circa sette anni. Altro cantiere che parte da lontano e che dovrebbe vedere la luce quest’anno è quello della Collina della Terra che grazie all’attuale Amministrazione ha avuto una accelerazione verticale.

Allo stato resta da rifare solo Via Duomo per poi concentrarsi sull’area archeologica. Analoga situazione per il cantiere della Bonatti che attraverso l’accelerazione della spesa ha consentito all’Amministrazione di finanziare questi interventi che, dopo anni, ora proseguono spediti. Si tratta di un intervento strategico per la città di Avellino che migliorerà l’ingresso della parte est e della Città ospedaliera.

Proprio davanti la struttura sanitaria, infatti, i lavori sono ormai agli sgoccioli. Entro la fine di gennaio sarà completata anche la pubblica illuminazione all’interno delle gallerie, determinante per l’apertura del tratto fino alla rotatoria del cimitero. Inoltre, grazie alla sottoscrizione di un nuovo accordo di programma con la Regione Campania per il finanziamento di circa 2milioni di euro, si stanno per avviare anche i lavori di sistemazione dell’ultimo tratto della Bonatti, quello verso l’Isochimica.

Sempre attraverso l’accelerazione della spesa ottenuta lo scorso mese di giugno l’Amministrazione ha ottenuto i finanziamenti anche per la Metropolitana leggera, tant’è che da aprile si avvierà la messa in esercizio provvisoria degli autobus. Dunque anche questo intervento partito un po’ di anni fa, in estate comincerà seriamente a concretizzarsi. Novità riguarderanno anche la sostituzione edilizia. Chiusi i contenziosi con le rispettive imprese, entro questo mese si dovrebbe ripartire con la realizzazione di due edifici a Picarelli e con la realizzazione degli alloggi a Rione Parco. Altro importante contenzioso chiuso è quello che riguarda il Castello che consentirà la riapertura del cantiere.

È pronto, infatti, anche il bando per Piazza Castello i cui lavori sono suddivisi in due step: il primo inerente la riqualificazione ambientale per la quale è già tutto pronto, e il secondo che riguarda invece la riqualificazione superficiale. Infine per quanto riguarda il Mercatone l’Amministrazione sta valutando delle proposte avanzate da società interessate ad acquisire la struttura di Via Ferriera. Intanto proseguono i lavori per i parcheggi a contorno della struttura che certamente serviranno a snellire il traffico nel centro cittadino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Archiviato il 2015 con l’apertura e la chiusura, per la prima volta nel rispetto dei termini contrattuali, di cantieri importanti come quello di Corso Europa e Contrada Baccanico, con l’apertura attesa da ben sette anni di Via Due Principati, con il rifacimento del manto stradale di molte arterie cittadine, con interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del sistema fognario cittadino obsoleto, con il ripristino delle fontane a Piazzetta San Ciro e Piazzetta Cocchia, il 2016 – afferma l’Assessore Preziosi – sarà l’anno della svolta per i lavori pubblici in città. Oltre a proseguire e portare a termine molti degli interventi avviati, sono diversi i progetti futuri su cui si sta lavorando come per esempio il restyling di edifici come la Dogana, il Vicotr Hugo ed il Teatro Carlo Gesualdo e più in generale del Centro Storico. Non abbasseremo la guardia. Il nostro obiettivo è e resta quello di lavorare per il bene e la bellezza della Città di Avellino"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decathlon si prepara ad aprire a Mercogliano: previste 70 assunzioni

  • A Dentecane l'ultimo saluto al Cavaliere Garofalo, re indiscusso del Pantorrone

  • Giovanissimo irpino muore in vacanza in Calabria

  • Il bonus di mille euro ai professionisti nel Decreto di agosto

  • Coronavirus a Volturara, effettuato tampone su caso sospetto: l'annuncio del sindaco

  • Emergenza idrica in Irpinia, la lista dei comuni senza acqua aggiornata al 30 luglio 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento