rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Corsi di Formazione Fantasma: indagini e udienze in arrivo

Udienza preliminare imminente per Alto Calore Servizi spa

Il 5 luglio si terrà l’udienza preliminare relativa ai corsi di formazione mai erogati ma fatturati da Alto Calore Servizi spa, società a capitale pubblico. Al centro dell’inchiesta, Michelangelo Ciarcia, amministratore unico, e Pantaleone Trasi, segretario del presidente e suo stretto collaboratore, insieme ad altre 11 persone. I pubblici ministeri Luigi Iglio e Vincenzo Russ hanno firmato le richieste di rinvio a giudizio.

Accuse e sospensioni 

Il gip Francesca Spella ha sospeso Ciarcia e Trasi per 12 mesi, accusandoli di indebita compensazione, peculato, fatturazione per operazioni inesistenti e false comunicazioni sociali. La sospensione è stata ritenuta necessaria per il ruolo chiave dei due nell’ente. Sono indagati anche Raffaele Castagnozzi, intermediario delle società di formazione, e Gerardo Santoli, presidente della Grande srl e legale rappresentante di Si.Form srl e Cat servizi delle imprese srl.

L’Inchiesta e altri coinvolti 

L’inchiesta è partita a febbraio 2023 con un’operazione della guardia di finanza e gli interrogatori dei dipendenti condotti dai pm Luigi Iglio e Vincenzo Toscano. Ulteriori indagini hanno portato all’iscrizione di 13 persone nel registro degli indagati, tutti accusati di reati tributari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi di Formazione Fantasma: indagini e udienze in arrivo

AvellinoToday è in caricamento