rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Il Coronavirus ci porta via Celestino, era l’anima della Zeza di Bellizzi

Cordoglio tra la comunità di Bellizzi Irpino per Celestino Iannaccone, membro della famosa Zeza

Un'altra vittima di coronavirus in Irpinia. Non ce l'ha fatta Celestino Iannaccone, 66enne ricoverato presso il Covid Hospital del San Giuseppe Moscati di Avellino lo scorso 18 gennaio. Le sue condizioni si erano aggravate il 25 gennaio quando l'uomo è stato trasferito in terapia intensiva. Tanto dolore per la comunità di Bellizzi Irpino dove Celestino era conosciuto perché membro della famosa Zeza. Profondo cordoglio anche tra i dipendenti dell'Air, azienda dove il 66enne aveva lavorato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Coronavirus ci porta via Celestino, era l’anima della Zeza di Bellizzi

AvellinoToday è in caricamento