menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, i Vigili del Fuoco: "Siamo addestrati e protetti per affrontare il rischio NBCR"

La nota dei Caschi rossi

Con riferimento ad articoli apparsi sulla stampa, scaturiti dalla posizione di una limitata fonte sindacale, a beneficio della tranquillità di popolazione e istituzioni preme precisare che i Vigili del Fuoco sono addestrati e protetti per affrontare il rischio NBCR (Nucleare, Biologico, Chimico, Radiologico), hanno da sempre tutti i dispositivi di protezione individuale e le misure di protezione collettiva per svolgere in sicurezza il soccorso, anche legato al COVID-19. In prospettiva, sono stati curati gli approvvigionamenti per garantire la sicurezza nel perdurare dell’emergenza. Questo vale anche per le sedi del Comando di Avellino, che ha tutti i dispositivi di protezione, le attrezzature e le procedure idonee per attuare pienamente le linee guida Ministeriali emanate in merito alla “Gestione del rischio connesso all’emergenza COVID-19”. A ciò va aggiunta l’emanazione di puntuali disposizioni interne e la capillare e scrupolosa campagna di informazioni e istruzioni al personale, con approvvigionamenti specifici di materiali che il Comando ha messo in campo già a partire dal 31 gennaio 2020. La piena operatività del dispositivo di soccorso è dunque assicurata su tutto il territorio provinciale 24 ore su 24 per 7 giorni alla settimana, allo scopo di soddisfare tutte le richieste di soccorso pubblico provenienti dai cittadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento