menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, in arrivo il test ultra-rapido: risultato in soli sette minuti

Costa 12 euro e arriva dalla Corea del Sud. Il Veneto sarà la prima regione a sperimentare il test rapido per la ricerca del Covid-19, presto anche in Campania

Un test rapido in grado di definire in circa 7 minuti se la persona a cui è stato sottoposto è positiva o meno al coronavirus. Dopo l'intuizione dei tamponi a tappeto - che nella prima fase si sono rivelati fondamentali per contenere l’epidemia - il Veneto traccia ancora la rotta e sperimenta un nuovo test dal responso quasi immediato. Presto, il nuovo test ultra-rapido, proveniente dalla Corea del Sud, arriverà anche nella nostra regione e in Irpinia.

Covid, come funziona il nuovo test ultra-rapido

A differenza degli altri test che cercano gli anticorpi, ha spiegato il dottor Roberto Rigoli, primario di microbiologia dell'Ospedale di Treviso: "Questo va alla ricerca diretta del virus a livello rino-faringeo". Come funziona? "Inseriamo il tampone nelle due narici, poi lo mettiamo a contatto col reagente e quindi ‘dispensiamo’ le goccioline su quella che noi chiamiamo ‘saponetta’ e che in pochissimi minuti dà il responso".

"Lo consideriamo come un 'test di screening' - ha aggiunto Rigoli -, perché se il soggetto risulta positivo poi passiamo al tampone classico ma la velocità di analisi del test rapido ci consente di isolare subito l'ipotetico positivo che poi verrà confermato. Si tratta dell'inizio di un nuovo approccio diagnostico: nelle prossime settimane arriveranno altre novità, ma questo procedimento ci permetterà di fare una diagnostica rapida a tappeto".

Leggi l'articolo su Today.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento