Coronavirus a Sperone, anche Alaia corre ai ripari: ecco l'ordinanza

Il sindaco di Sperone, Marco Alaia, ha optato per alcuni provvedimenti più restrittivi: è il terzo Comune del Mandamento, dopo Biancardi e Montanaro, ad adottare una linea più rigida

Non c'è pace in queste ore nell'area del Mandamento Baianese. Il coronavirus sta letteralmente mettendo in ginocchio l'intera comunità e, nel bollettino odierno dell'Asl di Avellino, tra i 61 nuovi contagi in tutta la provincia, emergono anche 12 nuove positività nel territorio comunale di Sperone.

Una situazione alquanto grave per un comune che, già da mesi, deve fare i conti con l'aumento esponenziale dei contagi. Per questo motivo, sulla stessa scia di Domenico Biancardi ad Avella e di Enrico Montanaro a Baiano, anche il primo cittadino di Sperone, Marco Alaia, ha deciso di firmare un'apposita ordinanza con cui disporre la chiusura del cimitero e la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche, accesso agli uffici comunali, circoli ricreativi e attività sportive.

E' possibile consultare l'ordinanza al seguente link.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

  • Coronavirus in Irpinia, sono 138 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento