Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, presunti casi in classe a Sirignano: il sindaco chiude le scuole

La decisione del primo cittadino, Raffaele Colucci, il quale, in una diretta Facebook, invita la comunità a restare unita: "In questo momento difficile per molte persone, è opportuno dimostrare solidarietà"

Tra i nuovi casi di coronavirus segnalati nel territorio comunale di Sirignano, potrebbero esserci positività riscontrate tra gli alunni del plesso scolastico. Un crescente timore che si è, subito, tramutato in allarme, a tal punto da indurre il sindaco, Raffaele Colucci, alla chiusura delle attività didattiche per i giorni 16 e 17 ottobre 2020, al fine di consentire la sanificazione dei locali scolastici.

Avviso di pubblica utilità: si comunica che domani e dopodomani per scopi precauzionale la scuola sarà chiusa per consentire la sanificazione degli ambienti scolastici. Un abbraccio e uniti.

Già in una diretta Facebook tenuta questa mattina, Colucci si era rivolto alla cittadinanza riguardo i nuovi casi di Covid-19: "Capisco il momento di difficoltà e di preoccupazione: prego a tutti i cittadini di avere rispetto e solidarietà nei confronti di chi sta attraversando un brutto momento. Noi, nel frattempo, provvederemo già in serata alla sanificazione, non solo delle classi, ma di tutti i luoghi pubblici, in modo di contrastare questo fenomeno che sta crescendo anche nel nostro comune. La scuola è un elemento essenziale della nostra società. Voglio confrontarmi con Asl, consiglieri, medici e cittadini, ai quali chiedo collaborazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, presunti casi in classe a Sirignano: il sindaco chiude le scuole

AvellinoToday è in caricamento