Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus a scuola, l'allarme: "Il tracciamento dei contatti è saltato"

Grandi difficoltà di comunicazione tra l'Asl e il Miur

Il tracciamento dei contagi da coronavirus nelle scuole è letteralmente saltato. E' questa la drammatica constatazione alla quale si sta giungendo, giorno dopo giorno, a seguito della mancata pubblicazione da parte del Ministero della Pubblica Istruzione dei dati relativi alla diffusione del Covid-19 nei plessi scolastici di tutta italia.

Azzolina: "Asl in affanno, ormai non chiediamo più i dati"

In un recente intervento, il Ministro della Pubblica Istruzione Lucia Azzolina ha ammesso che il Miur, ormai, non sta chiedendo più dati alle Aziende Sanitarie Localie che, al tempo stesso, risultano "essere in affanno" e che, proprio per questo motivo, non sono in grado di speficare dati dettagliati sulla diffusione del nuovo coronavirus a scuola, in Italia.

L'unico tentativo, teso a stilare una panoramica della situazione generale nelle scuole del nostro paese, è fornito dall'Istituto Superiore della Sanità, il quale, tuttavia, si limita a fornire dati ripartiti sulla base delle fasce d'età e per regioni, senza però indicare numeri ben precisi sulla scuola pubblica.

Secondo quanto raccolto dall'Iss, negli ultimi trenta giorni sono più di 95 mila i casi di contagio da Covid-19 nella fascia 0-18 anni. Il tema più allarmante, però, è l'aumento di contagi in questa fascia della popolazione dall'inizio dell'anno scolastico. Tra il 25 agosto e il 27 ottobre il contagio tra i minorenni è cresciuto, infatti, del 496,6%.

Le stime dell'Unsic: "10.000-15.000 casi nelle scuole in Campania"

Secondo uno studio condotto dall'Unsic (Unione Nazionale Sindacale Imprenditori e Coltivatori), sono tra i 10.000 e 15.000 i casi accertati nelle scuole in Campania, su un totale di almeno 105 mila contagiati, una percentuale di circa il 16% del totale di alunni, insegnanti e personale scolastico operante in Italia.

Secondo l'Unsic, la situazione sarebbe sfuggita di mano a partire dallo scorso 10 ottobre, momento in cui lo stesso tracciamento sarebbe sfuggito di mano al Miur.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a scuola, l'allarme: "Il tracciamento dei contatti è saltato"

AvellinoToday è in caricamento