Coronavirus a Rotondi, nessun focolaio: tutti negativi i tamponi processati

La nota del vicesindaco Vittorio: "I due pazienti risultati positivi nei giorni scorsi hanno contratto il virus altrove"

Emergenza coronavirus in Irpinia: notizie confortanti provengono da Rotondi, dove il vicesindaco Claudio Vittorio ha appena comunicato l'esito degli ultimi 7 tamponi effettuati su altrettanti cittadini del comune caudino.

Vittorio: "I due pazienti positivi sono stati contagiati altrove"

Come si apprende dalla nota: "Anche gli ultimi 7 tamponi processati sono negativi e si aggiungono ai 31 di ieri già risultati negativi".

Pertanto, nessun focolaio a Rotondi: "I due contagiati, che saranno ricontrollati dopo i canonici 15 giorni e che rimangono fino ad allora in qaueantena, senza alcun dubbio, sono stati contagiati altrove. La popolazione può restare tranquilla ma senza mai abbassare la guardia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perturbazione nevosa in Irpinia: ecco tutti i comuni che scelgono di chiudere le scuole

  • In Campania arriva Burian: ondata di gelo e temperature polari

  • Il pizzaiolo Maglione aderisce alla manifestazione pacifica #Ioapro: "Lavorare è un diritto"

  • Rientro a scuola, il dottor Iuzzolino scrive alle istituzioni: "Sarete responsabili di eventuali danni"

  • Nuovo Dpcm: sei regioni in zona gialla, due rossa e il resto in arancione

  • Covid, nuovo studio rivela: "In Campania individuata la variante spagnola"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento