rotate-mobile
Cronaca Rotondi

Coronavirus a Rotondi, l'allarme dell'ex sindaco: "I numeri ufficiali non corrispondono alla realtà"

L'ex primo cittadino Russo sui social: "Il numero complessivo potrebbe essere di 30 unità"

Coronavirus a Rotondi. Scoppia il caso nel comune caudino in merito al numero di positività riscontrate dall'amministrazione comunale.

"Si faccia chiarezza anche sulla diffusione della variante Omicron"

Il bollettino ufficiale, infatti, riporta tre casi attualmente positivi, con altrettanti soggetti in quarantena.

Il dato, in realtà, sarebbe molto più grave del previsto, come ribadito dall'ex sindaco di Rotondi, Antonio Russo.

Ecco le sue dichiarazioni: "Buongiorno, signori Amministratori, scrivo per rappresentarvi che questi 'numeri' non sono la Realta' Covid di Rotondi. Già ieri e l'altro ieri non erano questi i numeri, bensì maggiori e stamane mi giungono 'positività' ulteriori per cui il numero complessivo degli Amici Rotondesi affetti da Covid potrebbe essere di circa 30 unità. Il mio vuole essere un contributo per la modesta esperienza acquisita e non una polemica politica ma meglio Allertare che essere Superficiali quando si tratta di Salute Pubblica. Allertare e allargare la quarantena quanto più possibile e' stata la intuizione che ebbi da Medico e da Sindaco per determinare meno danni possibili nella Nostra Comunita'. Vorrei pure chiedervi chiarimenti in merito all'assenza della variante Omicron a Rotondi".

Antonio Russo 27-12-2021-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Rotondi, l'allarme dell'ex sindaco: "I numeri ufficiali non corrispondono alla realtà"

AvellinoToday è in caricamento