menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, le parole del professore irpino a Codogno: "La più grande prova che stia affrontando"

Le parole del professore irpino

La vicenda del Coronavirus ha visto protagonista un 37enne di Lauro, Giacomo Corbisiero, insegnante nel lodigiano. L'uomo è stato sottoposto alla quarantena perchè entrato in contatto con uno studente risultato positivo al coronavirus. Giacomo lavora come educatore all’Itas “Tosi” di Codogno e da ieri si trova in quarantena obbligatoria a causa del contatto con uno studente della sua scuola è risultato positivo, appunto, al Coronavirus. Questo un post social dove cerca di trasmettere l'ansia di queste ore:

"Ti svegli e il termometro segna, inesorabilmente, 38.1 Paura,panico e preoccupazione. Hai avuto contatti con una persona positiva. Stai vivendo in isolamento domiciliare. E quindi chiami il 112, il numero verde. Niente. Occupato. Le comunicazioni si interrompono. Insomma devi far leva su tutta la pazienza, la calma e la saggezza che credi di avere. Cosa mi porto da questa paradossale esperienza? Una grande prova di maturità. Questa è la più grande prova che stia affrontando. Perché invece di lasciarmi andare ad isterismi e attacchi di panico, cerco di dare sfogo alla razionalità e al buon senso.  Passerà. Adda passà 'a nuttata. Cmq la febbre sta scendendo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento