menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus a Monteforte, il sindaco Giordano tuona: "Basta con la caccia alle streghe"

Il primo cittadino sottolinea una questione che, ormai, dovrebbe essere scontata ma, purtroppo, così non è: "Essere positivi al Covid non è una colpa"

"In relazione agli ultimi casi di positività al Covid registrati nel territorio di Monteforte Irpino, il Sindaco raccomanda la massima umanità, la massima delicatezza, e soprattutto lo stop repentino alla cosiddetta "Caccia alle streghe".

"Essere positivi al Covid non è una colpa"

"Essere positivi al Covid non è una colpa. Chi risulta positivo al tampone vive giorni di paura, di diffcoltà fisiche e psicologiche, di grande tensione. Non è pertanto concepibile nè tantomeno giustificabile la pratica macabra di "colpevolizzazione" dei soggetti positivi.
In una comunità civile, unita e compatta si augura semplicemente una pronta guarigione ai soggetti positivi e in isolamento: tutti gli altri atteggiamenti non ci appartengono e li stigmatizziamo con forza e decisione". 

Così il sindaco di Monteforte, Costantino Giordano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento