menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa, Comune per Comune, aggiornata al 22 aprile 2020

Ecco il resoconto della giornata

Nella serata adi oggi, il consueto aggiornamento del "Cotugno" comunicava che, presso l'Ospedale Moscati di Avellino, venivano esaminati 92 tamponi di cui nessuno risultato positivo. Una analisi, questa, che di fatto smonta il "caso Moscati" emerso nella giornata di ieri e che smentisce la positività degli otto tamponi che, dall'analisi dell'AORN erano risultati positivi.

Tutto lascia intendere che l'azienda ospedaliera diffonderà un comunicato stampa per ufficializzare che i tamponi relativi anche ad operatori sanitari impiegati all'interno della struttura erano tutti falsi positivi.

Nella giornata di oggi si registra un'altra vittima per Coronavirus in Campania. A perdere la vita l'imprenditore conciario Marcello Pompa.  A darne notizia il sindaco di Mercato San Severino, dove l'uomo viveva. A piangerne la scomparsa tutta la comunità di Montoro e Solofra.  

Marcello Pompa era originario della frazione Caliano a Montoro, dove vivevano i genitori e dove oggi vivono suo fratello e le sue sorelle. Era un industriale nel settore conciario solofrano. 

Prosegue il piano di screening, ora tocca agli agenti di Polizia Penitenziaria

Dopo l’esecuzione dei test rapidi (primo test e test di conferma)  a tutto il personale sanitario (tot. 80) all'interno delle Carceri Irpine, prosegue il piano di screening con l’avvio, nella giornata di domani, dei test rapidi a tutti gli agenti di Polizia Penitenziaria (tot. 565), a partire da quelli impiegati nel Carcere di Ariano Irpino. La somministrazione dei test rapidi agli operatori sanitari e agli agenti di Polizia penitenziaria, rientra nelle indicazioni operative, già sottoscritte dall'UOSD Tutela della Salute in Carcere il 20.03.2020 e condivise con l'Amministrazione Penitenziaria dei singoli Istituti e i Medici Referenti d'Istituto, sulla scorta delle indicazioni  fornite dall'Osservatorio Regionale Permanente per la Sanità Penitenziaria e adottate negli Istituti Penitenziari di competenza Aziendale. Le Misure Generali di Informazione/Prevenzione e Misure Specifiche per la Rilevazione Proattiva e la Gestione dei Casi Sospetti di Infezione da Covid-19 riguardano, tra le altre:

- informazione e sensibilizzazione, a tutti i detenuti e al personale operante, su corrette pratiche igieniche tese a prevenire il diffondere del contagio,

- garanzia della stretta applicazione delle misure di prevenzione e controllo delle infezioni (precauzioni standard, via aerea, da droplets e da contatto), anche con riferimento alle persone che non soddisfano i criteri definiti per “caso sospetto” di COVID-19,  

- identificazione delle condizioni individuali di salute dei detenuti con patologie che possano configurarsi come condizione di rilevante rischio di peggioramento prognostico in relazione alla possibile comorbilità da Covid-19 e la proposizione all'Autorità Giudiziaria di soluzioni alternative alla detenzione in carcere che migliorino la prognosi,

-  pre-triage Clinico per i nuovi ingressi in Istituto, nelle tendostrutture allocate dalla Protezione Civile presso gli Istituti Penitenziari di Ariano I., Avellino e Sant'Angelo dei Lombardi. 

-  immediata attivazione del 118 per la realizzazione degli ulteriori interventi di valutazione per i casi  identificati “sospetti” ,

- i “nuovi giunti” in Istituto, sia proventi dalla libertà che per trasferimento, vengono posti in isolamento  precauzionale,  di 14 giorni , in stanza singola dotata di servizio igienico, individuate con l'Amministrazione Penitenziaria, agli stessi viene effettuata la  Rilevazione della Temperatura corporea e controllo dei parametri vitali due volte al giorno, prima di essere allocati negli ordinari Reparti o Sezioni Detentive,

-  qualora, i dati clinici ed epidemiologici risultano entrambi positivi viene allertato  il 118 e comunicato tempestivamente  il caso al Dipartimento di Prevenzione - UOC Servizio Epidemiologia e Prevenzione, Ufficio Stampa Tel. 0825.292158 – Fax 0825.292158 ufficiostampa@aslavellino.it - l'isolamento precauzionale viene disposto anche per i detenuti che rientrano in Istituto dopo ricovero ospedaliero in caso di positività clinica ed epidemiologica,

- la fruizione del passeggio all'aria aperta  viene disciplinata dal Medico Referente di Istituto in funzione delle condizioni cliniche  dei  detenuti/detenute e in ogni caso in orari diversi da quello degli altri detenuti.                                      

In ogni Istituto Penitenziario, inoltre, è stato costituito un gruppo di Coordinamento configurabile come “Unità di Crisi Locale”, secondo le indicazioni fornite dall'Osservatorio Regionale Permanente per la Sanità Penitenziaria

Sono 435 i contagi in Irpinia, 50 le persone decedute. 

  • Aiello del Sabato: 1;
  • Altavilla Irpina: 2;
  • Ariano Irpino: 151 (23 decessi);
  • Atripalda: 2; 
  • Avella: 4;
  • Avellino: 33 (1 decesso);
  • Bagnoli Irpino: 4 (di cui 1 domiciliato a Napoli);
  • Bisaccia: 1;
  • Bonito: 4 (di cui 1 residente a Napoli), (1 decesso);
  • Casalbore: 2 (1decesso);
  • Castel Baronia: 2;
  • Calitri: 2;
  • Cesinali: 2;
  • Cervinara: 6;
  • Chiusano San Domenico: 5;
  • Contrada: 1;
  • Flumeri: 14 (3 decessi);
  • Fontanarosa: 2 (1 decesso);
  • Forino: 5;
  • Gesualdo: 9 (2 decessi);
  • Greci: 1 (1 decesso);
  • Grottaminarda: 11;
  • Lacedonia: 5;
  • Lapio: 1;
  • Lauro: 10;
  • Melito Irpino: 4 (2 decessi);
  • Mercogliano: 19 (2 decessi);
  • Mirabella Eclano: 14 (1 decesso);
  • Montecalvo Irpino: 4;
  • Monteforte Irpino: 5;
  • Montefredane: 1;
  • Montemiletto: 4;
  • Montoro: 3;
  • Mugnano del Cardinale: 3 casi (1 decesso);
  • Ospedaletto d’Alpinolo: 2 caso (1 decesso);
  • Paternopoli 1;
  • Pietradefusi: 2;
  • Pietrastornina: 1;
  • Pratola Serra: 2;
  • Quindici: 1;
  • Quadrelle: 1;
  • Roccabascerana: 1;
  • Rotondi: 3;
  • Savignano Irpino: 2;
  • San Mango sul Calore: 1 (1 decesso);
  • San Martino Valle Caudina: 4;
  • San Michele di Serino: 1;
  • San Sossio Baronia: 1;
  • Sant’Angelo dei Lombardi: 1;
  • Santo Stefano del Sole: 1;
  • Scampitella: 6 casi  (1 decesso);
  • Serino:1;
  • Solofra: 26 casi;
  • Sturno: 6 casi (1 decesso);
  • Summonte: 1;
  • Taurasi: 1;
  • Teora: 2;
  • Torre Le Nocelle: 1;
  • Torrioni: 1;
  • Trevico: 7 (3 decessi);
  • Tufo: 1;
  • Vallata 2;
  • Vallesaccarda: 5;
  • Venticano: 7 casi (2 decessi);
  • Villanova del Battista: 5 (2 decessi);
  • Zungoli: 1.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento