Cronaca

Coronavirus e possibile nuovo lockdown, il Mid: "Visioneremo i provvedimenti e le misure per i disabili"

La nota

Il Coordinamento Campania rappresentato dal Coordinatore Giovanni Esposito su proposta del  Coordinatore comunale di Stio Salerno Sig. Pietro Trotta intende rappresentare con questo comunicato stampa , avendo appreso notizia di un’ imminente o vicino nuovo lockdown utile e necessario per frenare l’innalzamento della curva del contagio del Coronavirus, rivolgendoci al Governo Regionale della Campania e al Governo Nazionale attraverso i portavoce della Campania nonchè deputati alla Camera e al Senato dislocati sui territori di appartenenza per chiedere di iniziare a valutare eventuali azioni economiche e provvedimenti  da mettere in essere necessarie a garantire coperture economiche alle famiglie in difficoltà con diversamente abili o soggetti affetti dai disturbi dello spettro autistico per fronteggiare le spese di beni alimentari e sanitari indispensabili alla sopravvivenza , inoltre chiediamo proprio per i soggetti affetti dallo spettro autistico o da malattie più gravi di consentir loro un limite di mobilità e libertà giornaliera essendo soggetti che difficilmente resistono a eventuali misure drastiche come una prolungata quarantena chiusi in abitazioni.

Facciamo presente inoltre già da ora che come successo nello scorso lockdown come Coordinamento Campania  per il Movimento Italiano Disabili ci riserviamo di visionare tutti i provvedimenti e misure che verranno introdotti dallo stato e dalle regioni  e di chiedere ulteriori integrazioni o di lanciare suggerimenti anche in base alle richieste che l’utenza ci sottoporrà rivolgendosi alla nostra realtà che è vicina e attenta alle problematiche delle persone con disabilità con azioni concrete e incisive .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus e possibile nuovo lockdown, il Mid: "Visioneremo i provvedimenti e le misure per i disabili"

AvellinoToday è in caricamento