rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Lauro

Coronavirus a Lauro, Bossone: "C'era da aspettarsi una seconda ondata, come la febbre spagnola"

L'aggiornamento del sindaco di Lauro, Antonio Bossone, sull'emergenza Covid-19 a Lauro

Nel corso della videoconferenza odierna, il sindaco di Lauro Antonio Bossone ha aggiornato la sua comunità riguardo all'emergenza Covid-19: "Buongiorno a tutti i miei concittadini, asintomatici e sintomatici, quelli che sono a casa e quelli che sono ricoverati in questo momento" ha esordito il primo cittadino.

In particolare, il sindaco ha paragonato la seconda ondata del coronavirus a un'altra, letale malattia molto nota nel secolo scorso: "Sono stati giorni convulsi e di grande difficoltà di fronte a questo male che sta crescendo, non solo nella nostra comunità, ma in tutta Italia. Io avevo già previsto tutto questo, avevo detto che la seconda ondata, come con la febbre spagnola, era da preventivare. Non sono mancate le critiche, ma io e la maggioranza abbiamo deciso di conservare quelle misure che potessero dare ai cittadini maggior sicurezza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Lauro, Bossone: "C'era da aspettarsi una seconda ondata, come la febbre spagnola"

AvellinoToday è in caricamento