Coronavirus, il sindaco di Gesualdo rassicura tutti: "Sto bene, continuo la mia quarantena"

Nella giornata di ieri, il primo cittadino ha appreso di essere positivo

Buona sera a tutti!

Continuo con serenità questo periodo di isolamento presso la mia abitazione di Gesualdo, fortunatamente senza sintomi del contagio.

Vi comunico inoltre che l'ASL, tempestivamente informata della mia positività, ha attivato, di concerto con il COC di Gesualdo, tutte le operazioni necessarie al tracciamento dei miei contatti.

Dopo la notizia della mia positività sono stati attivati i dovuti interventi per consentire il regolare funzionamento della macchina amministrativa.

Stamattina è stata effettuata la sanificazione degli uffici della Casa Comunale al fine di garantire l'accesso in sicurezza al pubblico.

Nei prossimi giorni, a scopo precauzionale e per la sicurezza di tutti, gli amministratori e i dipendenti comunali effettueranno la verifica del tampone molecolare, secondo le disposizioni previste da protocollo.

Rimango a stretto contatto con la Giunta per coordinare le attività organizzative e di gestione del Municipio e a disposizione dei cittadini per ogni necessità.

Mi premuro, in conclusione, di raccomandare a quanti si trovano in isolamento fiduciario ed obbligatorio di rispettare puntualmente la quarantena evitando di uscire di casa e, soprattutto, di interagire con le persone.

Vi abbraccio con affetto

Edgardo Pesiri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perturbazione nevosa in Irpinia: ecco tutti i comuni che scelgono di chiudere le scuole

  • In Campania arriva Burian: ondata di gelo e temperature polari

  • Rientro a scuola, il dottor Iuzzolino scrive alle istituzioni: "Sarete responsabili di eventuali danni"

  • Il pizzaiolo Maglione aderisce alla manifestazione pacifica #Ioapro: "Lavorare è un diritto"

  • Nuovo Dpcm: sei regioni in zona gialla, due rossa e il resto in arancione

  • Covid, nuovo studio rivela: "In Campania individuata la variante spagnola"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento